to top

WHITE GEOMETRIES: la capsule collection di Federica Romoli by Martina Santoro


Se c’è una cosa che amo tantissimo è la creatività e il modo in cui ciascuno riesce ad esprimerla attraverso ciò che ama fare, nella vita come nel lavoro.
Per questo quando la mia amica nonché talentuosa stilista, Federica Romoli, mi ha parlato di questo nuovo progetto che vedeva coinvolte le sue creazioni, sono stata felicissima di poter dare il mio piccolo contributo pubblicando qui sul blog il frutto del suo lavoro.

Di cosa si tratta? Presto detto: Federica, di cui vi avevo a lungo parlato in un’intervista (che potete leggere QUI) è un’anima creativa a 360°, una persona estremamente tosta, dotata di un talento fuori dal comune che si coniuga ad un’anima un po’ punk: il mix che ne viene fuori, inutile dirlo, è decisamente interessante. Dopo il successo della sfilata Silent Revolution di Accademia del Lusso e la vittoria all’ultima selezione di Moda sotto Le Stelle, Federica, autrice tra l’altro del brand OBSESSIF by Federica Romoli, ha realizzato un bellissimo shooting insieme alla sua fotografa e collaboratrice, Martina Santoro, anche lei giovane ma piena di talento.

Lo shooting ritrae un’originale ed affascinante capsule collection realizzata da Federica, per la quale la stilista si è ispirata alla cultura sub-urbana dei cyberpunk che, come ci spiega lei stessa “E’ una corrente letteraria ed artistica nata negli anni Ottanta, che vede protagonista la realtà virtuale e gli innesti sul corpo umano.”

Federica mi ha spiegato che non si tratta di una moda futuristica, bensì un connubio perfetto tra l’uomo e la trasformazione del proprio corpo, con colori eterei e modificazioni corporee, riconducibile a tutto ciò che comprende la body art e la body modification. E prosegue spiegando come è nata questa capsule: “Basandomi su questa cultura di strada è nata la mia collezione, dove utilizzo materiali tecnologici e similpelle, lavorati in maniera tale da ottenere un prodotto in primis elegante, ma al tempo stesso abiti creativi e unici, molto strutturati e dalle linee geometriche, senza però rinnegare tutto ciò che è il mio stile né tantomeno la sinuosità del corpo femminile.”

A ritrarre le meravigliose creazioni di Federica ci ha pensato la bravissima Martina Santoro che ha spiegato così la sua ispirazione per lo shooting: “Sono stata sedotta dal bianco e dalle geometrie dei vestiti creati da Federica, così ho pensato di realizzare una scenografia che avesse come punti cardine questi due elementi. Ho cercato un’atmosfera “aliena” nel senso etimologico del termine, con l’accezione di «altro», perché ciò che più mi ha affascinato di questi abiti è il loro essere assolutamente al di fuori dell’ordinario. Dunque ho voluto dare vita ad uno spazio etereo e algido che desse quasi un senso di straniamento in chi lo guarda e che, al contempo, permettesse l’interazione tra modelle, vestiti e scenografia. Ho lavorato in questo senso, il che rispecchia anche il rapporto che c’è tra me e la stilista: una sinergia tra due passioni diverse che si sono incontrate.”

Ed eccovi il risultato di questo connubio artistico:

IMG_0477

IMG_0544-min

IMG_0482-min

IMG_0546-min

IMG_0581-min

IMG_0625-min

IMG_3530-min

IMG_0619 S sfumature-min

Che dire, come sempre l’unione fa la forza, anche nella moda. Perché da due vene creative che hanno intrapreso un percorso di collaborazione, è nato un lavoro decisamente affascinante, di cui sicuramente parleremo ancora qui su BlondyWitch 😉

———————————————————————————————————————————————

SCARICA LA TUA GUIDA GRATUITA CON TUTTI I TREND PRIMAVERA-ESTATE 2015, BASTA INSERIRE NEL FORM QUI SOTTO LA TUA EMAIL 🙂


Rispondi

BlondyWitch by Claudia Giordano - Moda e Tips di Fashion Marketing | © Copyright 2017 |
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: