to top

The Fashion Heritage: Scuola di Moda Vitali festeggia 60 anni con una sfilata evento


E’ un vero piacere riprendere il lavoro in questo Settembre ancora tiepido parlando di formazione nel campo della moda.

Come ben sa chi mi segue, da un po’ di tempo a questa parte mi sto dedicando davvero molto al settore della moda lato formazione e marketing e da sempre sostengo l’importanza di affrontare questo settore così affascinante, ma anche difficile, con la giusta preparazione.

Preparazione che sono una Scuola di Moda o un’Accademia possono fornire.

Ecco perché oggi vi parlo con molto piacere della Scuola di Moda Vitali che ho avuto il piacere di conoscere grazie ad un invito speciale.

La Scuola di Moda Vitali nasce alla fine degli anni ‘50 fondata da Nadia Vitali che, insieme alla sorella Lucilla, organizzava corsi di taglio e cucito sia ad uso professionale che familiare: Nadia ha insegnato l’arte della sartoria a generazioni di donne che, grazie ai suoi insegnamenti, si sono potute emancipare realizzando il sogno di aprire una sartoria o di creare capi di abbigliamento per sé e la propria famiglia.

Negli anni ‘80, con l’affermazione del prêt-a-porter, inizia a collaborare con la madre la figlia Silvia: dopo un periodo di studi nella capitale della moda, Silvia torna a Ferrara e dedica le proprie competenze alla industrializzazione della modellistica introducendo, prima scuola privata in Italia, l’insegnamento della modellistica CAD Lectra, attraverso l’uso dei programmi di quella che oggi è una tra le più importanti aziende di sviluppo di software per abbigliamento.

Oggi la scuola organizza corsi professionali per diplomati di scuola media superiore e Master per laureati: grazie alla stretta collaborazione tra la scuola e il mondo del lavoro, il placement dei diplomati è molto elevato, l’80% dei diplomati con votazioni alte, trova occupazione entro un anno dal termine del percorso formativo, in aziende prestigiose, basti pensare che molti studenti diplomati presso la scuola di Moda Vitali lavorano oggi presso brand e maison come Gucci, Emilio Pucci, La Perla, Calzedonia e Moncler, solo per citarne alcuni.

Il prossimo 8 settembre, per onorare e festeggiare i 60 anni di attività dalla fondazione, si terrà un grande evento: durante la serata sfileranno 15 capi di alta moda tra i più belli presi dall’archivio delle sfilate organizzate dalla scuola dal 1998 ad oggi. La seconda uscita sarà invece dedicata agli abiti da cocktail mentre la terza a quelli da sera. Chiuderà la passerella l’abito da sposa.

I 22 nuovi abiti sono interamente progettati, tagliati, cuciti e rifiniti e ricamati a mano dagli allievi stilisti e modellisti diplomati negli ultimi anni presso la scuola.

I tessuti usati sono sete preziose, organze, rasi duchesse, shantung e georgette; l’abito da sposa è di pizzo francese ricamato a mano con centinaia di piccole perle cabochon e cristalli Swarovski.

L’evento è stato fortemente voluto da Silvia Vitali con la collaborazione delle sue brave e preziose allieve, per festeggiare un importante traguardo professionale della scuola fondata dalla madre Nadia, abile imprenditrice moderna e lungimirante, purtroppo recentemente scomparsa.

Dal 1990 la Scuola di Moda Vitali è Lectra education partner e, grazie alla storica partnership, durante la serata verrà premiato un abito per ogni categoria con una licenza di Modaris e una di Kaledo Style, offerte da Lectra Italia.

Un grande in bocca al lupo agli allievi della Scuola dunque e naturalmente auguri per i 60 anni di attività: io vi lascio con un video che racconta un po’ la bellezza di questa scuola.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BlondyWitch by Claudia Giordano - Moda e Tips di Fashion Marketing | © Copyright 2017 |
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: