The Church Village Night: una notte dedicata all’arte in tutte le sue forme

Immaginate una location favolosa, un’immensa oasi verde arricchita da  un prezioso edificio quattrocentesco a due passi dal Vaticano, nel cuore di Roma.

Immaginate che questo posto, ideato e progettato per ospitare una clientela dinamica ed internazionale, giovane e social, sia appena stato restaurato da due famosi architetti come Pietro di Pierri e Sabrina Persechino (Sabrina nota stilista d’alta moda che ho avuto più volte il piacere di ammirare ad Altaroma).

La location dell’evento The Church Village Night

village-min

56-1

Adesso immaginate un grande evento, un lussuoso party organizzato per inaugurare il tutto.

Ecco, ora sapete cos’è la the Church Village Night.

14317348_10208810783241271_4208574212337099104_n

Giovedì sera le porte del The Church Village, location privilegiata dell’evento, si sono spalancate per far posto a un pubblico variegato e internazionale, vip compresi.

Restando fedeli allo stile del The Church Village, contemporaneo e ispirato alle moderne atmosfere Street Style, con spazi comuni a rappresentare un gradevole punto di incontro e un’area “social tutta da vivere”, Sabrina Persechino e Pietro di Pierri hanno dato vita ad un evento davvero speciale.

14316782_10208810784681307_1945054773090502149_n

Dopo una forte operazione di restyling, non solo architettonico, ma anche concettuale, il The Church Village ha fatto da sfondo all’incontro culturale ed etnico di giovani provenienti da diverse nazioni pronti a creare un’atmosfera di condivisione, di scambio di tradizioni e conoscenze, che non può che rappresentare una fonte di arricchimento e crescita per tutti.

Qui giovedì sera si sono ritrovati i giovani romani, studenti delle scuole di moda, blogger e professionisti del settore moda, arte e design, ma anche vip e persone interessate a trovare attività formative, ricreative, artistiche, un centro multiculturale e di scambio etnico, così come del buon cibo.

Per presentare ai giovani la struttura l’Architetto Pietro di Pierri, proprietario della stessa, ha ideato l’incredibile The Church Village Night che ha aperto le porte a tutte le attività di strada.

“Giovani per i giovani” è il mood che potrebbe descrivere la serata, esaltata dai sapori dello Street Food, rinfrescata da originali cocktail  ideati e realizzati da barmen acrobatici, e colorata dalle opere di Street Art.

Qualche scatto della serata

14322510_1696270884032565_8265005372717631184_n

14364738_10208810785841336_7149263762594599057_n

14368621_10208797453668040_1804676319504743896_n

14292520_10208797453388033_2352700742337436011_n

14292443_10208797454908071_184680637337424539_n

14316830_10208797454588063_2093453769841937550_n

14390803_10208797455388083_6926982235382969862_n

giocolieri-di-fuoco

credit foto the church village ig profile

14369969_10208797452468010_3285299826806101149_n

14317543_10208797456708116_1019890001689523676_n

14364813_10208797455908096_8773113017018172174_n

14355774_10208797456988123_255489868660746526_n

church village night

14359263_10208797456508111_4704041457585538270_n

 

Sono inoltre stati coinvolti nella The Church Village Night il Liceo Artistico Statale ”A. Caravillani” e l’Accademia di Belle Arti di Roma con giovanissimi pittori, coordinati dalle professoresse Emanuela Romiti e Maria Teresa Papotti, che hanno dipinto durante l’evento le tele che saranno in mostra permanente presso la struttura.

Presenti anche gli studenti del corso di laurea di Moda e Costume dell’Università “La Sapienza”, coordinati dalla professoressa Anna Florenzi, (nonchè mia storica ed adorata professoressa all’Università) e Gregorio Pampinella, visual artist e iger, oltre ad un team di writers che in estemporanea hanno creato opere pittoriche e agli artisti del Circo Bianco che si sono esibiti con bellissimi spettacoli creativi.

Cos’altro ancora? C’è stato il contributo di Janet De Nardis e del Roma Web Fest, i comici di Zelig e tante altre attività artistiche che hanno reso la serata davvero unica.

E poi alle 23 siamo scesi tutti nella discoteca sotterraea per scatenarci in pista con le musiche scelte da Asia Argento dj d’eccezione per l’evento. Tanti i vip presenti oltre a Claudia Gerini, Euridice Axen, Valeria Graci, Matteo Branciamore, Giorgio Borghetti…Io ad esempio ho beccato Giorgio Pasotti, Bruno Vespa e Beppe Convertini a spasso per il The Church!

Immancabile il solidale sostegno di Equoevento, l’organizzazione senza scopo di lucro che ha contribuito  nel combattere gli sprechi di cibo donandolo ai più bisognosi.

Insomma, io mi sono divertita tantissimo 🙂

In foto da sinistra: Annalisa Queen (make-up artist e fashion designer), Stefania Vaghi (Sky Italia), la sottoscritta, Valerio Moglie-Saremi (Fashion Buyer) e Giuseppina Guadagnino (Stylist).

amici

Al prossimo evento!


One thought on “The Church Village Night / Carnaby Street Party: il diario dell’evento

Rispondi