to top

Sophisticated, la collezione di Nino Lettieri sulla passerella di AltaRoma


Nome evocativo per la collezione di uno dei grandi nomi della moda italiana, Nino Lettieri: Sophisticated, la sua collezione pensata per la primavera-estate 2015, sfilerà sulla prestigiosa passerella di AltaRoma AltaModa il prossimo 1 Febbraio, nella splendida cornice del Westin Excelsior.

Per la sua collezione Nino Lettieri ha pensato ad una donna contemporanea, dinamica, audace, sensuale che ama indossare abiti dalle linee pulite ed essenziali, in una parola sola: sofisticata. Fonte d’ispirazione della collezione una figura geometrica ricavata da un mosaico dell’antica città di Pompei, nella quale ha sede la Maison Lettieri, proposta in svariate tecniche su diversi tessuti nobili come organza, chiffon, gazar, mikado, tulle e leggera pelle ecologica.

In passerella trenta outfits che rievocano gli anni ’50 e ’60 dominati dai colori nero, bianco e verde smeraldo.

Per il giorno vengono proposti capi spalla, stile kimono di varie lunghezze, realizzati in mikado ed organze con stampe geometriche, disegnate dallo stilista, con pantaloni garçon ed hot pants. Per la sera invece, spuntano ricami di piccoli jais neri, abiti cocktail al ginocchio con gonne a pieghe di chiffon, organza e tulle, corpetti con scollature vertiginose ricamati con cristalli neri, sempre su bianco, nero e verde smeraldo. Nino Lettieri propone anche una ballerina in nappa di vitello nero e per l’estate ha creato per la sua donna un sandalo basso infradito legato alla caviglia da sottilissimi lacci di pelle.

Molto ricercati anche i bijoux, realizzati con tecnica al laser: orecchini e grandi ciondoli neri che riprendono la forma dell’elemento protagonista come antichi talismani, mentre per gli occhiali si punta sul total black in stile “JACKIE O”.

La sera è caratterizzata da abiti lunghi e voluminosi, tessuti traforati a laser con ricami di leggere paillettes e stampe geometriche velate da leggerissime organze si alternano in una raffinata armonia. Per il gran finale la “Sposa Lettieri” prende vita da ampi e rigidi volumi, realizzati con tripla organza traforati con laser e da grandi talismani ricamati con trasparenti e leggere paillettes. L’acconciatura curata da Francesco Beneduce ricorda uno stile orientale, caratterizzato da una coda che si annoda sul capo in tre fasi, mentre il trucco leggero ed essenziale è realizzato da Raffaele Squillace.

lettieri 1

lettieri 2


Rispondi

BlondyWitch by Claudia Giordano - Moda e Tips di Fashion Marketing | © Copyright 2017 |
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: