to top

Le tendenze moda dell’inverno 2016/2017: tutti i cult da avere nell’armadio

i capi must have dell'inverno 2017

Le tendenze moda dell’inverno 2016/2017: ecco cosa indosseremo nella stagione fredda

 

Il freddo è arrivato, non possiamo più fare finta di niente.

Se prima la mattina potevamo uscire spavalde con indosso il nostro giacchettino leggero, adesso se non è ora di tirare già dall’armadio tutti i cappottini e le sciarpe di questo mondo poco ci manca.

E’ anche arrivato il fatidico momento del cambio armadio, quell’attimo di panico che soffriamo almeno 6/7 volte l’anno.

Si perchè per noi donne le stagioni non sono 4, sono molte di più.

Al posto delle canoniche primavera, estate, autunno e inverno, noi le stagioni principali le contiamo come:

  1. Freddo da morire: datemi tutto quello che avete di lana in negozio e aggiungete una stufa alogena portatile e un termosifone a forma di borsetta per non dare nell’occhio (di solito va da gennaio a marzo).
  2. Freddo, ma meno. Tipo che forse potrei lasciar perdere il cappotto, poi esco alle 7 di mattina per andare al lavoro e ci ripenso. Quindi dopo aver tirato fuori il giubbotto di pelle lo rimetto via e con il piumone faccio oggi sì, domani no, dopodomani sì (questo è tipo marzo/aprile).
  3. Caldo, caldo improvviso: mi levo tutto e tiro fuori il costume per il weekend fuori porta, ma poi puntualmente piove. Le scarpe aperte me le do in fronte, gli stivali anche no, le decolletè sono l’unica via di uscita. Oltre le ballerine ovviamente. (maggio/giugno).
  4. Caldo da morire: vi prego datemi un ventilatore mi si scioglie pure il trucco (luglio pieno e inizio agosto)
  5. Temperatura prossima alla fusione nucleare. Via tutto, lasciatemi solo le infradito e il bikini (15 di agosto).
  6. Caldo, ancora accidenti. Devo andare al lavoro con la giacca e in macchina faccio la sauna, maledizione (settembre).
  7. Freddo, freddo improvviso, muoio, ridatemi i 30°. (da ottobre a dicembre)

Al momento del cambio armadio dunque (in corrispondenza del passaggio tra l’autunno e l’inverno) arriva il fatidico momento di scegliere quali capi tirare nuovamente fuori dal “baule” dello scorso anno e quali invece andare a comprare nuovi di zecca perchè proprio non ce li vogliamo perdere.

Vediamo dunque insieme le 7 principali tendenze moda dell’inverno 2016/2017 con un piccoli ripassino dei 10 colori cult di stagione.

Tutti pronti? Via con il recap!

#1: IL CAPPOTTO

Capospalla indispensabile, fedele compagno delle giornate fredde che ci attendono (e che in parte stiamo già vivendo), il cappotto resta davvero un evergreen, anno dopo anno.

Di tendenze se ne sono viste tante durante le varie stagioni, ma sembra proprio che alcune tipologie di cappotto tendano a rimanere sempre un cult. E’ il caso dell’intramontabile cappotto lungo e di quello cammello.

cappotto-lungo

Quest’anno alle tendenze moda dell’inverno 2016/2017 si aggiugono:

  • Il cappotto militare, sempre molto apprezzato (visto da Burberry, Marni e Prada)

cappotto-militare

  • Il cappotto rosa (visto da Rochas, Alexander McQueen e Courreges)

cappotto-rosa

  • Il cappotto check, vera novità di stagione. Portato in passerella da N°21, Calvin Klein e altri…

cappotto-check

  • Il cappotto in peluche, morbido e avvolgente (visto da  MaiyetA.P.C.Max Mara)

cappotto-peluche

  • Il cappotto animalier (visto da Bottega VenetaDior e Dries Van Noten)

cappotto-animalier

A fianco del cappotto resiste poi un altro evergreen di ogni stagione invernale: la cappa.

Tommy Hilfiger, DSquared2 e Prada l’hanno interpretata così:

cappa

 

#2 – ABITO + MAGLIA

Vi ricordate quando uscivate con il vestitino leggero, magari a sottoveste e con le spalline sottili e vostra madre vi rincorreva fino alla porta d’ingresso gridandovi “Mettiti un maglioncino che prendi freddo!!!” e voi le rispondevate “Mamma ma non si usaaaa!!!”

Ecco, gli stilisti devono aver accolto il grido di tante mamme preoccupate della salute delle proprie figlie e hanno deciso di accontentare anche le più freddolose aggiungendo alle tendenze moda dell’inverno 2016/2017 il maglioncino indossato sotto l’abito, anche il più elegante.

PS: lo so, la moda è la moda, ma questa tendenza va presa con le pinze e studiata occasione per occasione: personalmente il girocollo sotto al tubino elegante non lo metterei manco sotto tortura. In questo caso puntate su un coprispalle o un cardigan tono su tono ed elegante quanto il vestito.

Dove l’abbiamo visto? Sulla passerella di Louis Vuitton, Proenza Schouler e N°21.

tendenze-moda-inverno-2016-2017-abito-piu-maglione

 

#3 – IL CHIODO DI PELLE

Resta un evergreen sempre e comunque: il caro buon vecchio chiodo non ci abbandona neanche nell’inverno 2016/2017 e resiste tra le tendenze cult di stagione. Bello, comodo, grintoso, dall’animo rock, il chiodo non brilla per essere particolarmente caldo in inverno, ma non si può avere tutto dalla vita e comunque sempre meglio di quando gli stilisti ci obbligavano a stare senza calze anche a dicembre!

Dove lo abbiamo visto? Da Valentino, Balenciaga, Diesel Black Gold e molti altri…

tendenze-moda-inverno-2016-2017-chiodo

Da Fausto Puglisi il chiodo diventa addirittura colorato! Un vero gioiello.

giubbini-stile-rock-autunno-inverno-2017-fausto-puglisi1

 

#4 – I CUISSARDES

I celebri stivali lunghi lunghi oltre l’infinito (o perlomeno sopra al ginocchio) restano uno degli oggetti del desiderio di noi donne e uno dei capisaldi delle tendenze moda dell’inverno 2016/2017. Non facilissimi da indossare, ma belli da morire, i cuissardes danno il meglio di sè con abitini corti, calze glam o leggings. Rigorosamente con sopra una maximaglia.

Colori must? Nero, ma anche panna, viola, verde bosco, blu…

Ecco i meravigliosi cuissaredes dell’inverno 2016/2017 (li abbiamo visti da Fendi, Vetements, H&M, Moschino e tanti altri)

stivali-cuissard-autunno-inverno-2016-2017-i-modelli-piu-belli

stivali-alti-sopra-il-ginocchio-inverno-2017-vetements-fendi_oggetto_editoriale_720x600

 

#5 – LE CALZE DI LANA

Finalmente qualcuno ha pensato: “Ma perchè d’inverno o ti metti i calzettoni di nonna Abelarda o devi morire di freddo con quelle 20 denari che appena avvicini anche solo il pensiero di un unghia si smagliano?”

Viva le calze di lana! Belle calde e comode, quest’inverno diventano anche molto molto glamour. Tirate fuori dall’armadio tutti i minidress e le gonnelline che volete, tanto ci pensano loro a scaldarci le estremità!

Ma attenzione: gli stilisti (soprattutto Prada) le propongono a crochet o in tessuti operati (che aumentano magicamente girocoscia &co). Voi non ci cascate e puntate su modelli snellenti in colori scuri, tessuti pesanti ma sobri e fantasie “verticali” che allungano.

calze-di-lana

prada-ai-2016_o_su_horizontal_fixed

 

#6 – LA CAMICIA CON FIOCCO

Raffinata, bon ton, deliziosa e dall’aria un po’ bohemienne: la camicia con fiocco è davvero il passepartout dell’inverno. Da Chloè a Gucci, da Balenciaga a Philosophy, gli stilisti hanno fatto a gara per portare questo capo evergreen sulle passerelle delle fashion week.

Con cosa si indossa? Pantaloni classici, gonne lunghe, espressione convinta e occhiali da intellettuale (quest’ultima non è obbligatoria ovviamente).

0-camicia-donna-con-fiocco-gucci-paul-and-joe-philosophy-lorenzo-serafini_oggetto_editoriale_720x600

 

#7 – BAGS PREZIOSE

Le borse dell’inverno 2016/2017? Pronte a rallegrarci anche nelle giornate più uggiose: super decorate, ingioiellate, in materiali luxury e chi più ne ha più ne metta. Da Miu Miu a Fendi, da Gucci a Dolce e Gabbana, le bags di stagione sono un tripudio di preziosità.

Una borsa di queste ti fa il look (e ti rifà anche gli occhi!)

tendenze moda dell'inverno 2016/2017 - bags miu miu

tendenze moda dell'inverno 2016/2017 - bags

dolce-gabbana-borse-2016-2017-a

 

Infine una mini guida ai colori cult dell’inverno 2016/2017: Pantone ha lanciato 10 nuance, una più bella dell’altra, che domineranno abbigliamento e accessori e che rientrano a pieno diritto tra le tendenze moda dell’inverno 2016/2017.

Ecco quali sono:

  1. Potter’s Clay – nuance naturale che ricorda le sfumature delle foglie d’autunno, del cognac e del legno.
  2. Dusty Cedar – ispirato al legno del Cedro.
  3. Aurora Red – una sorta di rosso mattone.
  4. Spicy Mustard – mostarda piccante, ovvero giallo intenso
  5. Warm Taupe – un insolito color fango
  6. Bodacious – è violetto, ma non confondetelo con il radiant orchid
  7. Sharkskin – grigio intenso e cangiante
  8. Lush Meadow – un verde smeraldo che ci farà impazzire tutte
  9. Airy Blue
  10. Riverside – questi ultimi due sono sfumature di azzurro molto belle.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Adesso, miei cari, andate pure a cuor leggero a fare il cambio di stagione 🙂


Rispondi

BlondyWitch by Claudia Giordano - Moda e Tips di Fashion Marketing | © Copyright 2017 |
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: