to top

Kate Moss: il fashion dei 40 anni


Come potevo lasciarmi scappare una notiziona come questa? Infatti non potevo! Kate Moss, proprio l’altro ieri, ha compiuto 40 anni.

Image

La prima cosa che ho pensato è stata: caspita, chissà che supermegafesta ha organizzato, come minimo roba da far impallidire il carnevale di Rio o le feste di quella lì, come si chiama, Paris Hilton. Invece, delusa, ho appreso che la supertop, la donna più amata/odiata/invidiata/paparazzata di tutti i tempi, dopo Marylin Monroe, aveva optato per un più classico pranzo con marito, (Jamie Hince), amici (e che amici, da Naomi Campbell a John Galliano) e famiglia, a Londra, al Ristorante 34, zona Mayfair, conclusosi poi al Dorchester Hotel, tra risate e brindisi. Tubino nero e cappottino maculato, niente eccessi ed effetti speciali. Praticamente una normale festa di compleanno.

  Image

Ma come, e io che mi immaginavo chissà che per festeggiare il compleanno di una delle top più famose del mondo, una che a 14 anni, appena scesa all’aeroporto di New Yok dopo una vacanza alle Bahamas, è stata “catturata” per fare la modella da Sarah Doukas dell’agenzia Storm e l’anno dopo già posava per le più importanti copertine del mondo. Una che a 16 anni ha debuttato come modella, nientemeno che per la celebre rivista inglese The Face (mica pizza e fichi!).

Image

Una che è stata immortalata dai più grandi fotografi di tutti i tempi, da Bruce Weber

Image

a Irving Penn

Image

e Mario Testino,

Image

foto che –per inciso- sono andate in vendita, battute all’asta da Christie’s lo scorso settembre e che insieme ad un suo busto in bronzo glietterato dello scultore Allen Jones, hanno fruttato la bellezza di quasi 2milioni di euro.

Cioè, stiamo parlando di Kate Moss, detta anche Queenie Kate, l’onnipresente modella simbolo delle passerelle degli anni ’90, comparsa su più di 300 copertine da Harper’s Bazaar a Vogue

Image

passando per Allure ed Elle che ha sfilato per i brand più celebri come Louis Vuitton, Versace, Gucci e a Yves Saint Lauren

Image

Image

Image

Kate Moss per TopShop

Image

e che continua ad imperversare su tabloid e magazine, su manifesti attaccati ai muri, sugli schermi digitali giganti, in tv, in profumeria, in farmacia…Praticamente è ovunque. Come testimonial per Rimmel London ha spopolato con mascara e rossetti e all’inizio ci si era pure illuse di poterle assomigliare, non dico tanto, ma almeno nel make up (lasciate perdere, dal confronto se ne esce sempre sconfitte).

Image

Proprio recentemente è uscita anche l’ultima linea della Rimmel, “Out of this World”, con il famoso Apocalyptic, il rossetto long lasting.

Image

E a inizio Dicembre le è stato consegnato, per mano di Marc Jacobs, anche il prestigioso premio alla carriera British Fashion Award. Insomma, da una che è passata dal fare la modella ad essere un’icona internazionale, famosa anche per le sue burrascose relazioni tra cui quella con Pete Doherty, con cui è stata scoperta a sniffare cocaina e che è stata sbattuta in prima pagina sul Daily Mail, riuscendo a sfruttare a proprio vantaggio anche questo down di immagine, bè…mi sarei aspettata come minimo i fuochi d’artificio!

Ma si vede che a 40 anni, oltre alla copertina di Playboy (per festeggiare i 60 anni della celebre rivista),

Image

arriva anche la saggezza della maturità.

Staremo a vedere. Intanto aspettiamo trepidanti di vedere la sua prossima linea di abbigliamento per TopShop prevista per Aprile.

Image

Happy Birthday Kate!

To translate the post, click your flag:


Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: