to top

IZACCARIA No Conventional 2014 Fashion Week @ Milan


Martedì 24 Febbraio si è conclusa una delle settimane più frenetiche e famose della capitale della moda, ovvero la Milano Fashion Week.

Solo il nome evoca scenari da sogno per i fashion addicted: stilisti, sfilate, passerelle, collezioni fantastiche ed eventi che più glamour non si può. Tutto assolutamente da sogno!

IZaccaria non potevano non essere presenti laddove, non solo la moda, ma soprattutto l’arte e la creatività sono protagoniste. Nell’arco di un’intensa settimana i media ci hanno condotto nell’affascinante mondo delle passerelle dove i guru della moda dettano quale stile e colore indossare, menti geniali che scrivono e realizzano la storia del fashion internazionale. Riflettori puntati, scenografie da sogno ma … fermiamoci un attimo e accendiamo le luci su chi lavora, senza sosta, dietro e fuori le quinte.

Dai backstage a coloro che fanno la fila sfoggiando i loro outfit migliori, dai passanti che affollano le vie alle bloggers: tutti costantemente in scena ad esprimere la propria arte. La vera bellezza di questo evento mondiale è racchiusa qui: ognuno, a prescindere dal proprio status, merita un ruolo da protagonista, merita di essere riconosciuto come tale e nessuno potrebbe mai dire il contrario.

A favore di queste persone, esistono menti altrettanto geniali e creative che pur non disdegnando lusso ed elite delle grandi sfilate, svolgono un ruolo da tramite tra il mondo apparentemente inaccessibile dell’alta moda e chi tutto ciò lo vive e ammira solo in lontananza, mai ai primi posti sempre riservati a chi, in questo settore, percorre già la propria rinomata strada.

Ed è proprio grazie a questi “tramite” che la Milano Fashion Week diventa un prodotto fruibile nella sua straordinarietà, non più riservato, non più inaccessibile e soprattutto sempre lì, parallelo e contemporaneo all’immagine di quella Milano Moda visibile in ogni parte del mondo.

Proprio da quì parte il progetto di IZaccaria No Conventional: dalla volontà di essere non solo dei professionisti per chi quella realtà già la vive, ma anche per chi, lì presente, è alla ricerca del suo momento e della sua meritata visibilità. L’abilità del team ha dato prova ancora una volta della sua sinergia: strumenti da lavoro alla mano, IZaccaria sono stati capaci di creare dei veri e propri fashion-corner on the road, in cui fermare persone normali e dar loro modo di venire truccate, acconciate e fotografate dal team, trasformandosi così anche loro in protagonisti e dando vita ad uno spettacolo nello spettacolo.

Immagine

Risultato: un successo enorme che ha portato tantissime persone tra cui fashion blogger e modelle, a sottoporsi alle sedute live di hair-styling realizzate da Antonella Russo, di make-up realizzate da Margherita Zaccaria e Marzia Carta e shooting realizzati da Annalisa Maffia, tutto sotto l’attenta supervisione dell’art director Angelo Zaccaria, attirando frotte di fotografi e curiosi che si trovavano nelle vicinanze. Tutti volevano comprendere chi e cosa ci fosse dietro a tanta originalità e tra un’ intervista e l’altra non sono mancati i consensi, perchè anche durante la fashion week, è la novità e la non convenzionalità della cose a renderle uniche e speciali.

1

2

3

4

IMG_6663 copia

IMG_6010 copia

IMG_6248 copia

IMG_6437 copia

Aggiungi mediaIMG_6475 copia

IMG_6850 copia

IMG_6862 copia

Esattamente come il lavoro compiuto dallo staff de IZaccaria con il progetto No Conventional Milano Fashion Week che di certo non si conclude quì! Continueremo a seguirli percorrendo le loro strade poichè con loro vivremo sempre l’avventura entusiasmante di poterci spingere oltre…

E se siete curiosi di scoprire di più, guardate il Video Ufficiale dell’Evento e visitate il sito IZaccaria 😉

To translate the post, click your flag:


Rispondi

BlondyWitch by Claudia Giordano - Moda e Tips di Fashion Marketing | © Copyright 2017 |
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: