to top

IED Fashion Party @AltaRoma: SHOWIN’ OFF OUR SOULS


IED Fashion Party: moda, arte, musica e creatività ad AltaRoma

 

Lo IED rinnova anche in questa edizione di AltaRoma 2016 la sua presenza in calendario con un nuovo imperdibile fashion party dal titolo “Showin’ Off Our Souls”, riproponendo la formula che l’ha visto protagonista anche nell’edizione di luglio 2015, in un percorso che fonde moda, arte, creatività innovative e musica.

Questa volta a fare da sfondo allo IED fashion party sarà il Cohouse, luogo cool della città, che ospiterà dunque un compendio di moda, arte e musica, in cui la collaborazione, il sostegno reciproco e la condivisione della creatività e dell’arte sotto tutte le forme più attuali renderanno unica una serata all’insegna della curiosità e del divertimento, in cui  i lavori del corso triennale in Fashion Stylist e Fashion Editor si intreccieranno con le installazioni e le performance musicali e video di artisti internazionali.

StylingSaraLecci low

«IED Roma – afferma il Direttore Antonio Venece – replica la formula efficace della festa per celebrare la moda attraverso linguaggi artistici differenti: musica, arte e sperimentazione. I progetti dei nostri diplomati si mostrano al pubblico in una dimensione emozionale, coinvolgendolo ed invitandolo ad uno sguardo più approfondito. In questo modo IED si riconferma nel ruolo di ambasciatore della cultura del progetto attestando la propria vocazione all’innovazione e alla ricerca».

Nel corso della serata si alterneranno le performance di Paolo Good Fellas , artista romano che si divide tra Londra e gli USA dove è stato invitato, nel 2014, anche alla Biennale di Miami, che creerà live una sua opera; Paula Ling Yi Sun, Art Director, Model, Photographer and Video Artist, nata a Shangai e famosa per le sue sperimentazioni video, presente con l’opera CL223, video da cui emerge una contaminazione di culture, di stili, di generazioni diverse che si susseguono e si abbracciano, influenzandosi nel montaggio; Rhò, artista elettroacustico tra i più interessanti del panorama attuale, recentemente chiamato a collaborare alla colonna sonora del documentario di Ridley Scott, che regalerà al pubblico una sua performance sospesa tra musica, proiezioni video e sonorità innovative, realizzata in collaborazione con Luca Brinchi e Daniele Sapanò.
A fare da sfondo e da filo conduttore delle performance è il dj set di Peggy Gou, artista coreana che vive a Berlino, la cui musica altamente sperimentale unisce house e techno, broken beats e composizioni astratte.
Ad affiancarla, Marco G. & Mr Kite, fondatori del format Touch The Wood.

Ma veri protagonisti saranno ovviamente loro, i giovani fashion stylist con i loro progetti editoriali più interessanti prodotti sia all’interno dello IED, che in occasione di collaborazioni esterne, perché sin da piccoli, si sa, i veri talenti sanno produrre grandi cose.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BlondyWitch by Claudia Giordano - Moda e Tips di Fashion Marketing | © Copyright 2017 |
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: