Alzi la mano chi di voi non hai mai indossato una salopette in vita sua.

Tutti, ma proprio tutti, ne abbiamo avuto almeno una (o anche di più) nell’armadio, specialmente ai tempi della scuola, quando la salopette era un’ottima alternativa alla comoda (ma un tantino meno stilosa) tuta.

Ai miei tempi (non parlo della preistoria eh) al liceo non c’era ragazza o ragazzo che non indossasse di tanto in tanto una bella salopette con tanto di dolcevita d’ordinanza o, per i più alternativi (e ci siamo passati tutti), portata con le bretelle tirate giù, stile “sì ho la salopette, ma la porto come se fossero un paio di jeans normali” che infatti in molti ci chiedevamo quale fosse allora la funzione di quelle cinghie che si trascinavano lungo le gambe quando si camminava o sbatacchiavano di qua e di là tra banchi e sedie.

Anyway, noto come capo unisex, la salopette fu inventata nella seconda metà del XIX secolo come un indumento da lavoro dal solito Levi Strauss al quale farei volentieri un monumento perché tra jeans e cose varie ci ha risolto parecchio la vita, diciamolo. All’inizio comunque la salopette veniva utilizzata principalmente dagli operai, sia uomini che donne, per via della sua resistenza e della sua praticità, ma pian piano passò di grado diventando parte integrante di ogni guardaroba casual nel corso degli anni ‘60.

Ma al di là dei cenni storici e dei ricordi di gioventù, bisogna dire che quest’anno la salopette è tornata prepotentemente protagonista del guardaroba primaverile e, udite udite, anche estivo: sì perché alla classica versione in lungo stilisti e i brand hanno accostato una rivisitazione corta della solita salopette.

Risultato? Salopette corte e carine da indossare fino a quest’estate, magari con un top a fascia o una t-shirt colorata, magari a righe, in puro stile navy. Il jeans rimane la prima scelta, ma le nuove salopette 2015 non disdegnano neanche cotone e tessuti più pregiati che riescono a trasformarle quasi in jumpsuit chic, come visto sulla passerella PE 2015 di Emilio Pucci.

Ma vediamo insieme qualche modello.

Spettacolare salopette con gonna sulla passerella di Jean Paul Gaultier

FASHION-FRANCE-GAULTIER

Due modelli a confronto: il jeans effetto ripped di Ashish sulla sinistra e l’eleganza in grigio fumo per Emilio Pucci

ashish emilio pucci

In jeans blu scuro e portata a pelle per Guy Laroche, a fantasia per Just Cavalli

guy laroche just cavalli

Con cosa abbinare le nuove salopette? Quelle in lungo sicuramente sono perfette in ogni momento della giornata e possono essere trasformate anche in eleganti mise serali se abbinate agli accessori giusti come top gioiello, sandali alti e una clutch rigida e preziosa. In questo caso per la sera meglio puntare sul jeans più scuro, anche nero, lasciando i modelli stone washed per il giorno.

Alcune salopette in lungo – da sinistra: Afends, Asos e Dr Denim

brand1

H&M, Pull e Twin Set

brand2

Salopette firmata Patrizia Pepe

patrizia pepe

lunghe1

lunghe2

lunghe3

Le salopette corte sono invece appannaggio delle mattinate e dei pomeriggi estivi più assolati, magari indossate con dei sandali carini o slip on simpatiche, abbinate a canottierine e top basic se la salopette è a righe o stampata, oppure t-shirt e canotte in versione pop se la salopette è di jeans.

Corta in versione street style (fonte immagine: internet)

salopette street

corta1

corta2

Ovviamente neanche i vip sono sfuggiti alla nuova moda (o meglio alla moda ritrovata) e indossano con nonchalance salopette di varia foggia, guardate un po’:

Da sinistra: Alessandra Ambrosio, Miley Cyrus e Gwen Stefani

alessandra ambrosio miley cyrus gwen stefani

Kate Bosworth, Julianne Hough e Keira Knightley

vip

La salopette secondo Alexa Chung, modella e trendsetter

alexa chung

E voi che ne pensate? Avete già deciso se comprare una salopette nuova o magari pensate di riadattare qualche modello che avete già nell’armadio? Attendo vostre news 🙂

PS: qualche idea su borse e scarpe da abbinare? Trovate tutto qui: BORSE 2015SCARPE 2015, mentre se amate il jeans, qui trovate tante idee super fashion: DENIM MANIA , buona lettura!

 


7 thoughts on “HOW TO DO – Bentornata salopette: i nuovi modelli spring-summer 2015

Rispondi