Eccoci con l’ultima puntata dello speciale FASHION REPORT per l‘autunno-inverno 2015/2016. Se avete seguito le due puntate precedenti avrete letto di quali capispalla, ma anche tessuti, colori e stampe non potremo fare a meno nella stagione fredda, ma mancavano ovviamente gli accessori, il lato hair style e il make up. Rimediamo oggi, con questo ultimo articolo che chiude la triologia (sembra un po’ una cosa alla Guerre Stellari, lo so 😀 ) in cui troverete tutte le tendenze scarpe, i modelli di bags più cool, le acconciature e i tips trucco per un inverno super fashion.

Cominciamo e buona lettura!

ACCESSORI / 1: #SCARPE

Le tendenze in fatto di scarpe per questo autunno-inverno 2015/2016 arrivano direttamente dalle sfilate di Londra, New York, Milano e Parigi dove in passerella si è visto come al solito di tutto un po’. Andiamo però a fare un po’ di chiarezza per vedere cosa potremo realmente indossare.
Restano sulla cresta dell’onda le intramontabili decolletè (bellissime quelle black&white di Bibhu Mohapatra e quelle giallo limone o bianco ottico di Rag e Bone),

decoltè

gli anfibi con borchie tanto amati dalle seguaci dello stile rock e che hanno abbondato sulla passerella di Marc Jacobs, ma anche scarpe e sandali in un tripudio di zip, come visto da Diesel Black Gold o realizzate in materiali a contrasto come quelli di Delpozo che mixa raso e pelliccia. In tema stivali restano fortissimi i cuissardes, rigorosamente in pelle – anche lucida – e in colori shock come quelli messi in passerella da Versace, oppure in stile un po’ bondage come quelli visti sulla passerella di Max Azria o ancora dalla forma estrema e in colori saturi, come quelli firmati Tory Burch.

Immagine-620x330

Tengono banco ancora gli intramontabili stivaletti, o ankle boots che dir si voglia, anche se aggiornati in versione 2015: Alexander Wang, come suo solito, mira a stupire proponendo degli stivaletti vagamente sportivi, quasi da trekking, ma con zeppa estrema, Philipp Lim li propone alla caviglia e allacciatissimi stile parigine, Anna Sui punta sul folk proponendo stivali in puro stile etnico, Delpozo stupisce con stivali dal design particolare e dalla costruzione ardita, mentre le amanti del “rasoterra” rimarranno incantate dalle forme morbide e affusolate delle calzature firmate Carolina Herrera.

scarpe

Infine Zac Posen stupisce con delle particolari “peter pan”, Altuzarra rilancia uno stile vagamente rinascimentale con stivali e stivaletti allacciatissimi e con dettagli in pizzo e DVF porta in passerella il pitone declinato in mille sfumature.

ACCESSORI / 2: #BORSE

Dopo aver rilanciato lo zainetto, la shopping bag, la versione city, la clutch, i secchielli, le pochette e i bauletti, è arrivato per gli stilisti il momento di puntare su quella che sarà una delle it bag di stagione (ho detto una delle, ce ne sono altre attenzione): la tracolla.
Ora, la tracolla è un ottimo compromesso per noi donne perché si presta a molteplici abbinamenti, ha grandezze diverse ma sempre abbordabili e, soprattutto, si può comodamente portare a tracolla appunto o alla postina, a seconda dei gusti (e della lunghezza della tracolla, of course).
Ce ne sono per tutti i gusti in questo autunno-inverno 2015/16: dalle borse in pelliccia di Fendi a quelle animalier di Givenchy; dalla tracolla Marcie di Chloè (bellissimi i modelli burgundy e cognac) alle tracolle in pelle vintage di Etro con inserti damascati.

borse3

borse1

copertina4-620x330

Tra le più simpatiche troviamo la firma di Moschino, nella persona dell’irriverente Jeremy Scott, che propone tracolle tonde con inserti metallici che sembrano oggetti di design e tracolle con stampa Looney Tunes, e quella di Anya Hindmarch con i suoi modelli argentati con smile. Bellissima poi la tracolla in pelle nera con borchie della linea rockstud di Valentino, ma anche le proposte borgogna e oro di Lanvin. Infine, in ambito low cost, Zara ne propone diversi modelli caratterizzati dalle immancabili frange.

borse2

#CAPELLI

Passiamo all’hair styling e alle ultime tendenze, come sempre viste sulle passerelle più blasonate delle varie Fashion Weeks e sui vari red carpet. Partiamo dal colore: quest’anno sarà il trionfo del biondo chiarissimo e dorato, ma anche dei castani ramati. Va sempre tenuto conto però del colore della carnagione e degli occhi e se si ha una predominanza di toni caldi o freddi (per questo chiedere al proprio hair stylist di fiducia) per valorizzarsi al massimo e scegliere la tonalità giusta per la nostra chioma.

blonde

brown

E ora passiamo al taglio: quest’anno vanno le linee geometriche e arrotondate per le lunghezze medio-corte (compresi i carrè) proprio come negli Anni ’60. In questo modo risalteranno occhi e labbra. Si passa al decennio successivo invece, ovvero agli Anni ’70 per le lunghezze medie e XXL che richiedono scalature nette e molto rock e ciuffi allungati e asimmetrici.

capelli

medi

lunghi

Infine, due tips: se siete piccoline no ai capelli lunghi molto oltre le spalle perché accorciano la figura e, se avete il viso leggermente allungato, scegliete la frangia. Da evitare per i visi paffuti, dove è meglio sfinare con un ciuffo.

frangia-ciuffo

#MAKE UP

Infine non può mancare il make up. Direttamente dalle passerelle delle ultime fashion week infatti arrivano gli imperdibili tips sul trucco che spopolerà nei prossimi mesi: partendo dalla base resiste il color nude per BB e fondotinta impalpabili e opacizzanti che hanno il compito di rendere la pelle perfettamente levigata e uniforme. L’abbinamento più cool è ovviamente poi quello con tutte le sfumature del rosa pesca, sotto forma di blush &co, da sfumare al massimo per un effetto naturale ma femminile e per perfezionare le varie parti del viso sfinando o “rimpolpando” laddove serve.

rosapesca

Sulle labbra, invece, andranno tantissimo le tonalità dark: dal classico vinaccia, al prugna, fino al nero; se si sceglie di puntare il focus trucco sulla bocca però, meglio andar leggeri sugli occhi, dove invece si possono “indossare” le nuance di stagione come il beige, il marrone, il castagna e il verde, aggiungendo magari qualche bagliore dorato dato da micro pigmenti glitter.

labbra scure

Infine, per chi vuole puntare sullo sguardo, resiste un grande classico come lo smokey eyes, intensificato da dosi generose di eyeliner rigorosamente nero. In alternativa andranno alla grande ombretti blu, oro, viola e argento, anche mixati tra loro, per look sofisticati e iper femminili.

smokey

copertina makeup


Rispondi