Avete presente i pantaloni? Quella che cosa che di solito indossiamo almeno il 70% del tempo che trascorriamo dentro e fuori casa, senza distinzione di sorta. Quella cosa che ci salva le situazioni quando ci dimentichiamo di fare la ceretta, quando tira vento, quando vogliamo essere pratiche, quando vogliamo essere professionali e dal piglio un po’ maschile, ma anche quando l’estate ha da venire e abbiamo le gambe color mozzarella fresca e le open toe con le calze fanno schifo, ma fa ancora troppo freddo per andare in giro con le cosce al vento. E loro sono lì, pronti a salvarci, sempre. Senza giudicarci (tranne quando la lampo tira, ma quella è colpa nostra, loro non c’entrano!) e senza offendersi quando li snobbiamo per la nuova mini a pieghe o la midi che fa tanto lady anni’50.

Insomma i pantaloni sono forse la scoperta più utile dopo l’acqua calda e il wifi. Ma quest’anno, quella catasta di pantaloni che abbiamo nell’armadio, tutti pressochè uguali, comodi, sobri al limite dell’anonimato (perché così vanno con tutto) rimarranno lì dove sono. Accatastati, appunto.
Sì perché, se non avete ancora capito l’antifona, quest’anno i pantaloni tornano in grande stile. Anzi, non chiamateli semplicemente pantaloni, perché non lo sono. O meglio, ne hanno la funzione, ma dimenticate i classici cinquetasche, gli anonimi pants della tuta, i soliti pantaloni di pelle o i comodi pinocchietto.

E i jeans a zampa? Tranquille, ci sono anche quelli, ma oggi vi voglio parlare dei pantaloni con P maiuscola, perché la prossima stagione vedrà il ritorno dei pants che si fanno notare, di quelli che da soli ti creano l’outfit e che coniugano comodità e glamour sfacciato. Non ci credete? Ve lo dimostro subito!
Se pensate che i pantaloni non siano femminili, questo articolo vi farà ricredere.

Quest’anno infatti gli stilisti, nelle loro sfilate spring-summer 2015 (ma ne abbiamo visti tanti anche alla Milano Fashion Week) hanno tirato giù tutte le tendenze possibili ed immaginabili e le hanno mixate tra loro, dando libero sfogo alla fantasia e alla creatività. Il risultato? Il capo più utilizzato in assoluto, non più solo appannaggio dell’universo maschile almeno da quando Chanel ha abolito questo clichè alla fine degli anni ’20, si è trasformato in un capo non solo comodo, ma assolutamente cool.

Da sinistra: Alberta Ferretti, Roberto Cavalli e Chanel

alberta ferretti cavalli chanel

Valentino

valentino

Le forme si fanno più particolari, i volumi sono contrastanti: ci sono pantaloni a vita alta o con il cavallo basso, gambe XXL o iperslim, ma sono le texture a farla da padrone. Dalle stampe easy ai ricami al laser o più romantici, dai decori folk ai mix di stili fino ai coloratissimi patchwork: la prossima primavera-estate i pantaloni diventano protagonisti del guardaroba e non richiedono molto di più per creare outfit degni di questo nome, bastano t-shirt, camicie, crop top, qualche blazer.

Da sinistra: Desigual, Dolce&Gabbana e DSquared2

desigual dg dsquared2

Just Cavalli

just cavalli

Dries Van Noten

dries van noten

Non mancano ovviamente tonalità basic, il nero, il blu e il bianco, ma per il resto è un tripudio di colori e fantasie. Anche il mood passa dal rock al basic, con tanto Oriente. A volte si sconfina nel suede, ma sono i materiali pregiati a farla da padrone, seta in primis.

Tommy Hilfiger

tommy hilfiger

Philipp Lim

philipp lim1

philipp2

Emporio Armani

emporio armani

Au Jour Le Jour

au jour le jour

Etro

etro

Missoni

missoni

Emanuel Ungaro

ralph lauren ungaro

Stella Jean

stella min

Che dire, se siete delle fan sfegatate della gonna potreste anche pensare di dirottare le vostre attenzioni sui pantaloni quest’anno…In fondo avete l’imbarazzo della scelta, io vi ho avvisate! 😉

E se volete qualche idea su quali accessori abbinarci, qui trovate tutte le nuove tendenze in fatto di scarpe e borse prese direttamente dalle ultime sfilate di Milano, Londra e New York.

—————————————————————————————————————————————————————–

SCARICA LA TUA GUIDA GRATUITA CON TUTTI I TREND PRIMAVERA-ESTATE 2015, BASTA INSERIRE NEL FORM QUI SOTTO LA TUA EMAIL 🙂


9 thoughts on “Fashion Reload – i pantaloni cambiano pelle: ecco tutti i modelli P/E 2015

  1. questi sì che sono Pantaloni!
    mi faciliti moltissimo il lavoro di ricerca (al mercato) con questa fantastica selezione.
    molto molto belli quelli morbidi, armani e missoni, ma direi che sarei felicissima di accoglierli tutti nel mio armadio!

    1. Ne sono contentissima amica, così saprai andare a colpo sicuro, anche se tu hai un fiuto infallibile per scovare pezzi carinissimi!!! 🙂 Anche a me quelli morbidi e colorati mi piacciono tantissimo ci farò più di un pensierino 😉 Un abbraccio!

Rispondi