to top

Capodanno 2016: 5 regole d’oro per azzeccare abito e make up


Capodanno è vicino e voi ancora navigate in alto mare per la scelta di abito e make up? Don’t worry! Eccovi 5 regole d’oro per non sbagliare nella scelta.

Avete iniziato il count-down ufficiale per la notte più lunga dell’anno? Sì, lo so: avrebbero dovuto invertire i giorni nel calendario: Capodanno PRIMA, Natale DOPO. Perché quelle di noi che hanno pensato di fare la furbata di comprare con largo anticipo l’abito da indossare per il veglione di S.Silvestro, ora rischiano di non entrarci più, questa è la verità!!! Quanto abbiamo mangiato questi giorni? Troppo. E ve lo dice una che mentre sta scrivendo ha una fetta di panettone accanto.

Ma al di là delle tragedie della bilancia (che sembra tanto il titolo di un romanzo ottocentesco), diciamocelo: la domanda più gettonata di questi giorni, dopo quella classica “Che facciamo a Capodanno???” è ovviamente “Che mi metto??”. Allora, prima che aprite l’armadio a mò di scatoletta di tonno e prima ancora che correte a saccheggiare il negozio più vicino, eccovi il vademecum delle 5 regole d’oro per azzeccare l’abito e il make up giusto per questo Capodanno 2016.

Pronte? Partiamo.

Regola #1: è Capodanno, cambiate stile!

Ovvero: Capodanno in teoria segna il passaggio da un anno all’altro, dunque simboleggia la rinascita, i nuovi inizi e bla bla bla. Volete forse iniziare l’anno con il solito dolcevita nero che amate tanto e le pianelle che sono tanto comode? Certo che no! Allora via i soliti abiti e per una sera divertitevi a cambiare look. Non serve molto: basta un colore diverso se di solito vestite di nero, un tocco di glitter, un accessorio particolare…fate voi. Purchè lo specchio vi rimandi un’immagine di voi inedita e che vi piaccia (ma non snaturata mi raccomando!)

Vi piace il rosso? Eccovi degli abiti perfetti per il Capodanno (Rosa Clarà i primi 3, San Patrick il completo pantalone)

Tubino-rosso-Rosa-Clarà1

abiti_capodanno_rossi1

Regola #2: è Capodanno, non Carnevale!

Regola doverosa che potrebbe sembrare scontata e banale, ma che visto quello che si vede in giro la notte di Capodanno non è mai scontato ribadire. Tradotto: non vi infilate in abiti improbabili pieni di piume di struzzo o in colori che manco i pappagallini brasiliani, non vi innalzate in trampoli sui quali poi non saprete arrivare neanche fino al tavolo del buffet e sui quali rischierete di crollare dopo il primo giro di spumante. Keep calm e andateci piano.

L’eleganza estrema anche a Capodanno? Basta guardare gli abiti firmati Zuhair Murad (lo so, sogniamo)

abiti_capodanno_zuhair_murad

oppure quella Versace, con un tocco più sensuale (ok, sogniamo ancora…)

Abiti-da-cerimonia-Versace-2015

Eleganti senza eccessi, basta una sfumatura: oro, bronzo, argento…

LOOK-CAPODANNO-20-16-ABITI-ORO-ARGENTO-BRONZO_oggetto_editoriale_720x600

look-per-capodanno

intro_129505

Regola #3: è Capodanno, osate un po’ (non troppo!!!)

A Capodanno si sa che un pochino si può osare: un miniabito, un dress lungo con uno spacco scenografico, un colore acceso, una pioggia di paillettes: insomma un po’, non tanto da sembrare scappate dalla mostra “i cento alberi di Natale” però, mi raccomando. Soprattutto attenzione a non esagerare con gli accessori, tipo pochette sberluccicosa, orecchini chandelier, collane, anelli e compagnia bella. Basta un gioiello cattura sguardi – uno – e una pochette preziosa. Ma se l’abito è già protagonista del look, allora via tutto (tranne la pochette che dovrà però essere low profile).

A Capodanno si può essere sexy (come con gli oufit Bershka) o più bon ton (come quelli di Anna Rachele)

abiti_capodanno_bershka

abiti_capodanno_bonton

Borsine chic ma senza esagerare (Zara)

come-vestirsi-a-capodannozara

Regola #4: è Capodanno, ma relax! Bando agli abiti troppo scomodi

Non sta scritto da nessuna parte che la notte di Capodanno dovete soffrire indossando abiti scomodi, scarpe che vi faranno male ai piedi 10 minuti dopo che sarete uscite di casa, vestiti talmente leggeri che al primo spiffero vi ritroverete con la broncopolmonite. Siamo sempre in inverno, non ve lo dimenticate! Quindi ok abitini smanicati & co, ma non dimenticate mai un giacchino, un maglioncino da indossare nel caso in cui dovreste stare fuori, ad esempio per vedere i fuochi d’artificio. E poi viva il cappotto of course.

A Capodanno viva (anche) la comodità! Che ne dite delle idee firmate H&M (con tanto di tronchetto) e Zara?

12299128_10153203977885913_8156137722535466533_n

capodanno-2016-zara

abiti_capodanno_vari
Regola #5: è Capodanno, non Halloween

Ovvero, occhio al make up. A Capodanno si sa, si ha voglia di esagerare e a volte si esagera. Esageratamente, scusate il gioco di parole. Insomma ben venga lo smokey eyes, il rossetto rouge che “se non a Capodanno quando? Per andare dalla suocera???”, ma se iniziate a mischiare ombretti scuri, rossetti dark, piogge di glitter in ogni cm di pelle…è troppo! Cercate di enfatizzare i vostri punti di forza, magari osando un po’ di più ma poco, non trasformandovi in una vamp se fino al giorno prima il massimo del trucco per voi era un filo di crema idratante. E ricordate sempre di portarvi dietro una pochettina “salvavita” con dentro gli indispensabili per un veloce ritocco magari dopo cena. Il rossetto con lo sbaffo di lenticchie non è il top.

Make up di Capodanno? Eccovi le formule perfette.

make_up_capodanno_bionde

make_up_capodanno_colori

E buon 2016 a tutti voi!!! 🙂


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BlondyWitch by Claudia Giordano - Moda e Tips di Fashion Marketing | © Copyright 2017 |
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: