to top

Il bianco protagonista di moda, design…e anche di Sanremo 2018!


Il bianco è protagonista da sempre del mondo della moda, dell’architettura e del design: quest’anno, grazie al bianco Oikos, diventa anche protagonista di Sanremo!

 

Il bianco è indubbiamente uno dei colori che da sempre mi affascina di più.

Assenza di ogni colore, simbolo di luce e purezza, rappresenta un po’ l’inizio di tutto, come la tela bianca di un pittore o il foglio bianco di uno scrittore prima dell’atto creativo in sè.

E, a ben pensarci, ognuno di noi ha dei ricordi legati al bianco: una montagna innevata, una statua in candido marmo che ci ha colpiti particolarmente, un abito (anche da sposa, perchè no), un fiore, un dipinto in cui predominava questo colore-non colore.

Ma anche il bianco delle lenzuola fresche di bucato stese al sole nelle giornate d’estate, il bianco delle onde che si infrangono sugli scogli e quello, candido e dolce, della panna sul gelato.

Il bianco ha sempre fatto parte di noi, in tanti modi diversi e anche nella moda, questa nuance così pura, ha sempre fatto parlare (bene) di sè.

Il 2018 non è da meno e anche se il colore di punta dell’anno, secondo Pantone, è l’Ultra Violet, il bianco trova comunque sempre il modo di restare uno dei protagonisti assoluti.

Abiti bianchi, candidi, in pizzo o lino, domineranno la stagione estiva 2018, così come candidi accessori – dalle borse alle scarpe – faranno da perfetto complemento ai nostri outfit.

Di bianco, sulle passerelle per la PE 2018, se n’è visto tanto: forme morbide e sinuose per gli abiti candidi di Fausto Puglisi, Dennis Basso ed Elisabetta Franchi; linee più pulite e rigorose per i tailleur di Max Mara (impreziositi però da una delicata stampa floreale su fondo bianco), John Paul Ataker e Salvatore Ferragamo; linee femminili e romantiche per il tulle bianco delle creazioni firmate Moncler GR.

Fausto Puglisi

 

Dennis Basso

 

John Paul Ataker

 

Moncler GR

 

Max Mara

 

Proenza Schouler

 

Salvatore Ferragamo

 

Elisabetta Franchi

Il bianco trova però la sua perfetta collocazione anche nell’arredamento: basti pensare che tra gli stili di arredo più amati, da sempre, ci sono quello nordico e lo shabby.

Nello stile nordico, tipico dei Paesi del Nord Europa come Norvegia, Svezia e Finlandia, questo stile di arredo mescola amabilmente il legno chiaro a complementi d’arredo bianchi come divani, lampade, cuscini e tappeti. Qui il colore-non colore sposa, spesso e volentieri, la sua purezza con il suo colore opposto, ovvero il nero, in un gioco di contrasti e sovrapposizioni davvero affascinante.

Nello shabby-chic invece, altro stile d’arredo amatissimo, il bianco gioca con le sfumature pastello e fa risaltare le linee degli arredi e gli spazi della casa, contribuendo ad aumentarne otticamente le dimensioni e permettendo un uso meno massiccio della luce artificiale.

Ma non solo: dopo essere stato al centro dell’attenzione dei media (web, TV, radio, carta stampata) nel 2017, grazie all’idea e all’impegno del Presidente Oikos Claudio Balestri che è riuscito a “portarlo in città” con l’evento del Fuorisalone 2017 White In The City, il colore bianco quest’anno torna alla ribalta, e lo fa ancora una volta da protagonista andando addirittura a conquistare il Festival di Sanremo che inizia proprio stasera.

Il bianco conquista così anche il patinato mondo dello spettacolo!

Ed è proprio l’atteso evento musicale a riportare il bianco al centro dell’attenzione partendo proprio da una suggestiva scenografia total white, simbolo di purezza e creatività.

Anche alcune delle presenze femminili che hanno calcato il palco dell’Ariston durante la prima serata hanno scelto il bianco per il loro outfit: tra queste le elegantissime Ornella Vanoni e Nina Zilli.

Ornella Vanoni

 

Nina Zilli

Oikos, da sempre attentissimo alle nuove tendenze in fatto di colorazioni per la casa, ha intuito l’importanza del bianco precorrendo i tempi con il progetto White In The City, mentre Claudio Balestri, anima del progetto,  ha rivelato che

“Il Bianco Oikos  sarà protagonista della campagna pubblicitaria su Rai e Sky che verrà trasmessa proprio durante le serate sanremesi e che porta come titolo White. Il Bianco Oikos, la pittura ecologica che arreda la casa.”

In realtà la purezza del bianco per Oikos non è solo un modo di dire, ma una realtà concreta: oltre ad essere una delle scelte cromatiche più amate e diffuse (tanto che Oikos ha pensato a ben 187 possibili bianchi per poter vestire le pareti della propria casa), ed essere perfetto anche come base per l’accostamento di altre nuance, il bianco Oikos è anche ecologico e privo di formaldeide, ottimo dunque per essere utilizzato persino nelle camere dei più piccini, senza alcun rischio di tossicità.

Insomma, il bianco che ci ha conquistato nel mondo della moda, della pittura, dell’architettura e del design approda anche a Sanremo, ribadendo il suo stretto legame con l’arte e la creatività.

Io tifo per questa bellissima nuance, e voi?

 


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BlondyWitch by Claudia Giordano - Moda e Tips di Fashion Marketing | © Copyright 2017 |
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: