to top

Altaroma Preview: dall’haute couture parigina arriva il designer libanese Robert Abi Nadar


Da Parigi alla città eterna: venerdì 29 giugno sfila ad Altaroma, per la prima volta in assoluto, il designer libanese Robert Abi Nader.

I designer libanesi da tempo ormai hanno conquistato il cuore della moda internazionale, sfilando con le loro collezioni da sogno nei templi dell’alta moda mondiale.

Elie Saab, Zuhair Murad, Rani Zakhem, ma anche Abed Mahfouz e tanti altri nomi celebri sono ormai conosciuti in tutto il mondo per i loro abiti femminili, sontuosi e unici.

Ma nell’olimpo dei designer libanesi d’eccellenza c’è anche lui, Robert Abi Nader, nome di spicco dell’haute couture parigina che, questa volta, ha scelto la città eterna per presentare la sua ultima collezione.

Eccovi una video anteprima dell’evento.

 

Sarà dunque Robert Abi Nader uno dei nomi più autorevoli dell’edizione di Altaroma in partenza domani, 27 giugno in pre-opening, e poi ufficialmente da giovedì 28.

Per la prima volta in Italia, il designer libanese presenterà la sua Mimo Collection F/W 2018-19, tributo alla persona che ha avuto un ruolo chiave nella sua vita professionale e privata, nella prestigiosa location della Biblioteca Casanatense.

Diplomatosi alla Chambre Syndicale de la Couture Parisienne, Robert Abi Nader ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda nel 1988: il suo talento è stato subito notato da Yves Saint Laurent che lo scelse immediatamente fra i più abili giovani designers appena graduati per un lungo periodo di stage presso la Maison. Più tardi, le sue capacità stilistiche sono state apprezzate in altre prestigiose case di moda come Claude Montana e Christian Dior.

Robert Abi Nader presenterà la collezione che si snoda in ben quarantacinque abiti, in un tripudio maestoso di colori brillanti come il rosa acceso, il bianco puro, l’avorio, l’aqua blue, ma anche rouge, nero e bagliori dorati.

Durante la sfilata, che si articolerà tra abiti lunghi, corti ed eleganti jumpsuit, si avvicenderanno tessuti come gazar, organza e tulle di seta con l’alternarsi di artworks ed applicazioni di resina plastica, microfibra di legno pregiato con l’addizione di pelle intagliata mediante tecnologia laser.

Lo sviluppo progressivo dei colori, delle molteplici tonalità e delle innovative applicazioni, da vita così ad una collezione coerente ed armoniosa, composta da due dominanti diverse, matrice di nuove nuances, ideata per sorprendere ed affascinare.

L’ideale di donna per Robert Abi Nader ha infatti un aspetto audace, dal fascino senza pari, e veste tessuti trasparenti e traslucidi, rappresentando così una vera e propria rivoluzione nella quale si riflette l’eleganza e lo charme della perfetta silhouette femminile.

Lo show raggiungerà il suo culmine nel gran finale, con l’abito da sposa reale, sintesi creativa degli incantevoli modelli da sposa che caratterizzano lo stile di Robert Abi Nader.

Con straordinaria abilità, il designer ha mixato tre colori e tre diversi tessuti, in una fusione unica tra rosa, bianco e skin color a formare un look unico nel suo genere: la lavorazione dell’abito è composta da pietre di cristallo e seta intrecciate, coronato da un velo ricamato a mano, nel quale diventa protagonista uno strascico lungo otto metri, rendendo la notte dei sogni più reale che mai.

 

 

 

 


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BlondyWitch by Claudia Giordano - Moda e Tips di Fashion Marketing | © Copyright 2017 |
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: