to top

AltaRoma Luglio 2019: tutti i finalisti di Who Is On Next


Manca poco alla nuova edizione di WHO IS ON NEXT? in collaborazione con Vogue Italia: ecco tutti i finalisti selezionati da Altaroma

 

Torna nell’edizione di Luglio 2019 di AltaRoma il progetto di fashion scouting Who Is On Next? dedicato ai giovani talenti della moda e ai brand emergenti, realizzato in collaborazione con Vogue Italia.

Grazie a Who Is On Next? AltaRoma conferma il suo ruolo di trampolino di lancio e incubatore di nuovi talenti, trasformando Roma nello scenario ideale per la nuova frontiera della creatività sperimentale, fresca e innovativa che affonda però le sue radici costantemente nella tradizione artigianale e nell’eccellenza del Made in Italy.

Who Is On Next? è una chance unica per i brand emergenti perché permette loro di esporre le proprie creazioni di fronte a una giuria di esperti e ottenere supporto per consolidare i loro nomi nei mercati nazionali ed internazionali.

Sono tanti infatti i talenti che hanno partecipato alle precedenti edizioni di Who Is On Next? e che si sono poi affermati nel panorama della moda mondiale: tra questi ricordiamo Aquilano Rimondi, Marco de Vincenzo, Paula Cademartori, Stella Jean, MSGM by Massimo Giorgetti, Gabriele Colangelo, Arthur Arbesser, Piccione Piccione, Daizy Shely, Benedetta Bruzziches, Giannico e tantissimi altri.

AltaRoma: i nomi dei finalisti di Who Is On Next? Luglio Edition 2019

Anche quest’anno dunque sono numerose e interessanti le proposte di partecipazione arrivate a Who Is On Next? 2019: Altaroma ha da poco annunciato i nomi dei finalisti che, durante la prossima edizione che si terrà dal 4 al 7 luglio, si contenderanno il primo premio.

Cinque i creativi selezionati per la categoria prèt-à-portér e quattro per l’area accessori. Conosciamoli meglio insieme.

AltaRoma AltaModa Who Is On Next Finalisti Settore Prêt-à-Porter

 

BAV TAILOR

Il brand è una fusione dei migliori materiali naturali o riciclati certificati e silhouette pure, geometriche ispirate al design, all’architettura e alle filosofie orientali che caratterizzano il brand 100% Made in Italy ed eco-sostenibile. Nata a Londra, di origini indiane, nomade nello spirito, Bav Tailor, la fondatrice del brand lanciato nel 2015, è membro del Common Objective e della Green Fashion Week, piattaforme globali per la moda sostenibile. Il brand si impegna a dare un contributo sociale attraverso il manifesto di sostenibilità a 360°, dal processo di progettazione ai materiali certificati, fino a una produzione etica e trasparente.

DANIELE CARLOTTA

Il marchio omonimo, fondato dal designer italiano nato a Ragusa, è una visione contemporanea che arriva dall’incontro tra la strada e le grandi pagine che hanno fatto la storia della moda in tutto il mondo. La fase produttiva è curata direttamente dalla società “Daniele Carlotta Srl” per preservare l’eccellenza della manifattura Made in Italy e offrire una qualità e una maggiore cura del dettaglio, caratteristica che contraddistingue le collezioni Daniele Carlotta.

FEDERICO CINA

Il brand nasce nel 2016 quando il designer di Cesena, ancora studente, viene menzionato da riviste e giornalisti del settore già durante i fashion show Polimoda a Firenze. La collezione che lo ha fatto conoscere è “Come una vita viene al mondo”, orientata sul concetto globale di famiglia che non si ferma al solo stereotipo di quella “tradizionale” uomo-donna. Ha poi in seguito sfilato in Giappone grazie all’Osaka Bunka Fashion College ed è stato ospite di diverse
fashion week europee: Moda Lisboa, Lods Fashion Awards, Lithuanian Fashion Week. Vince nel 2017 il primo premio a Fashion Clash Festival a Maastricht, fashion show globale che ospita
designer da tutto il mondo.

JING YU

E’ un giovane progetto indipendente nato nel 2017. Nata in Cina e trasferita a Milano dove studia all’Istituto Marangoni, la designer omonima presenta collezioni di qualità in materiali pregiati e di eccezionale manifattura – prodotte a Pavia, Italia – e apporta alle sue creazioni uno stile minimalista ma innovativo. Costantemente ispirata dal cinema, dalla letteratura e, principalmente, dalla filosofia, i vestiti di JING YU propongono un dialogo sul genere, sulla liberazione sessuale e ha un approccio artistico al design. All’inizio del 2019, il marchio viene selezionato per essere parte di uno speciale pop-up store da Galeries Lafayette, a Parigi.

TWINS FLORENCE

Marchio di lusso di nuova generazione creato da Linda Calugi, un brand che riflette un’estetica contemporanea e androgina per una donna all’avanguardia. Le creazioni, realizzate a mano da artigiani italiani provenienti dalle storiche famiglie di produttori di pelli toscani (regione dove la designer è nata), utilizzano tessuti e materiali locali di prima qualità che colpiscono i cinque sensi: pelle, pura lana e cotoni grezzi. Le silhouette mescolano il know-how italiano nella produzione con una particolare attenzione ai dettagli.

AltaRoma AltaModa Who Is On Next Finalisti Settore Accessori

 

HIBOURAMA

Nasce nel cuore di Roma dalle menti creative e imprenditoriali di Maila Ferlisi e Rachele Mancini. Le designer romane si incontrano per la prima volta all’Accademia Koefia, famosa scuola di moda della capitale, e fra loro nasce immediatamente una sincera amicizia e stima professionale. Il brand è ispirato ad un lussuoso concetto di demi couture rivisitato, caratterizzato da costante ricerca, studio di forme uniche e materiali di alta qualità. Le borse Hibourama, completamente realizzate a mano in Italia, sono contraddistinte dalle borchie placcate e dai preziosi ricami. Il marchio Hibourama è oggi presente in diverse boutique nazionali ed internazionali multibrand.

IURI

Brand specializzato in borse e accessori morbidi che si distinguono per il loro stile contemporaneo, originale e riconoscibile, accentuando l’identità e la personalità dei propri consumatori attraverso gli accessori. L’identità del marchio è pura, geometrica e autentica principalmente ispirata all’architettura, alla cultura contemporanea e al mondo del design, e appresenta l’estetica e la bellezza personale di Jure Stropnik, originario della Slovenia e ora con base a Milano da quando si è trasferito nella città italiana per studiare presso l’Istituto Marangoni.

MAIORANO

Brand contemporaneo di calzature di lusso fondato a Roma. Lo scopo e la filosofia che sta dietro a questo progetto si rifà all’intenzione di fondere il design moderno con la produzione tradizionale italiana; tutte le scarpe sono il risultato di un processo lungo e appassionato, partendo dalle idee creative dello studio e arrivando all’incredibile lavoro di esperti artigiani italiani. L’assoluta attenzione di Matteo Maiorano ai dettagli, in tutte le fasi, porta ad un prodotto finale che è quindi caratterizzato da una forte identità e una natura versatile, ma anche dalla durata e dal comfort.

NAHIOT HERNANDEZ

Brand che combina la tradizione artigianale con la contemporaneità per creare pezzi unici ed originali, adattandoli alla personalità del cliente. Nata in Venezuela e trasferita in Italia nel 2011 dove comincia a lavorare con diversi ateliers nella città di Terni, la designer crea accessori ispirati da una struttura minimalista, con un riguardo particolare all’aspetto formale-volumetrico dei loro prodotti e fonde riferimenti culturali globali con tecniche artigianali, realizzando accessori sobri ed eleganti fatti a mano frequentemente utilizzando materiali inusuali come vetro e cemento.

 

In bocca al lupo a tutti i giovani designer e stilisti in gara a Who Is On Next?: l’appuntamento per scoprire il vincitore è dal 4 al 7 luglio, ovviamente ad AltaRoma, presso la location di Pratibus District.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BlondyWitch by Claudia Giordano - Moda e Tips di Fashion Marketing | © Copyright 2017 |
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: