to top

Giada Curti incanta AltaRoma con la sua collezione Portofino


Un’esplosione di colori ha acceso la passerella dell’AltaModa firmata Giada Curti. Ieri sera, sulle suggestive ed emozionanti note di “I Found My Love in Portofino” la stilista, in occasione di AltaRoma, ha presentato la sua splendida collezione primavera-estate ispirata alla canzone interpretata da Andrea Bocelli e alla famosa città ligure, trasformando per una manciata di minuti la chiesa sconsacrata all’interno della Residenza di Ripetta, suggestiva sede dell’evento posta nel cuore di Roma, in un incantevole angolo di Portofino.

La location

Immagine

Immagine

Aspettando l’inizio della sfilata

Immagine

Immagine

Immagine

Per me è stata un’emozione incredibile vedere dal vivo le creazioni di prèt-couture realizzate dalla straordinaria Giada Curti che ancora una volta ha saputo regalare abiti unici e di altissima qualità sartoriale, curati in ogni dettaglio.

Giallo sole, azzurro mare, rosso geranio mescolati al dorato zafferano, al sabbia e al bianco sale, in un caleidoscopio di sfumature che hanno regalato al numeroso pubblico presente, la sensazione di essere stato catapultato nei colori e nei profumi dell’estate.

Collezione Primavera-Estate Portofino by Giada Curti. Photo courtesy of Luca Sorrentino for AltaRoma e Maria la Torre for Giada Curti press office.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Splendidi abiti realizzati in chiffon, satin, cady, ma anche sete stampate e pizzi tinti in accese nuance hanno caratterizzato la collezione Portofino by Giada Curti, in cui cappe leggere e pantaloni gioiello tempestati di pietre sono stati i protagonisti assoluti.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

QF6A5274 bassa ris

Giochi di colori, ma anche di ampiezze e linee per le creazioni che sfilavano in passerella portando con sé una ventata d’estate, insieme ad una novità assoluta per Giada Curti: un meraviglioso costume da bagno realizzato interamente all’uncinetto e ricamato in pietre color geranio,

Immagine

mentre giochi di leggere sovrapposizioni in seta bianco sale hanno caratterizzato la sposa firmata dalla stilista.

Immagine

Perfetta anche la scelta degli accessori che hanno reso gli abiti ancora più chic e preziosi, creando contrasti di forme e colori e dando risalto alla bellezza delle creazioni: foulard di seta fasciati sulla testa delle modelle donavano loro un’inconfondibile allure minimal-chic, ma anche grandi orecchini e maxi collane in pietre dure, resine, strass, vetri e filigrane, pezzi unici e vintage realizzati per Giada Curti da Federica Donzelli, designer di Rise Up.

Immagine

Immagine

E ancora, la nuovissima G Bag, la prima borsa in crochet Giada Curti Haute Couture, lanciata in occasione della sfilata di AltaRoma, realizzata in cotone e illuminata da grandi pietre trasparenti, è stata un’altra delle colorate protagoniste della collezione Portofino.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

La stilista, uscita in passerella felice ed emozionata al termine della sfilata, per raccogliere i meritatissimi applausi, ha dichiarato che ora la collezione Primavera-Estate Portofino approderà a New York dove verrà presentata durante la Mercedes Benz Fashion Week.

Immagine

Personalmente sono davvero felice che il Made in Italy venga così ben rappresentato al di fuori dei confini nazionali e auguro a Giada Curti tutto il successo che merita: non ci resta che aspettarla per i prossimi eventi, sicuri che saprà incantarci ancora una volta con la sua raffinatissima haute couture.


Rispondi

BlondyWitch by Claudia Giordano - Moda e Tips di Fashion Marketing | © Copyright 2017 |
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: